Il miele siciliano

Primo dolcificante usato dall’uomo, il miele fu gradualmente soppiantato come agente dolcificante nei secoli successivi, soprattutto dopo l’introduzione dello zucchero raffinato industrialmente.Recentemente in virtù delle proprietà terapeutiche il miele sta  ritornando in voga. La produzione in Sicilia è nobile e ricca, da citare ad esempio il miele di timo ibleo; considerato dagli apicoltori di Sortino un simbolo della città. Questo miele ha l’affascinante colore dell’ambra e un profumo floreale e speziato, unitamente al suo sapore caratteristico di timo ed erbe aromatiche, che conducono alla terra di Sicilia e a quella parte di macchia mediterranea ospitata dai Monti Iblei. Posto d’onore spetta anche al miele di cardo di Castelbuono (Palermo); e a quello di castagno in provincia di Catania.Tutta la zona etnea, in particolar modo Zafferana Etnea, rappresenta un’eccellenza nella produzione del miele.I mieli prodotti sono: miele Millefiori,miele di Arancio, miele di Limone, miele di Sulla, miele di Castagno , miele di Eucalipto. In Sicilia, in diverse aziende, è possibile conoscere gli antichi riti quotidiani dell’apicultore con visite guidate e assaggi di miele.

miele sicily sicilia